Parcheggi per disabili

Stampa
Categoria: Normativa
Creato Sabato, 07 Dicembre 2013

 

 

La Normativa che regolamenta le dimensioni minime del parcheggio per i diversamente abili è il Decreto Ministeriale - Ministero dei Lavori Pubblici 14 giugno 1989, n. 236  "Prescrizioni tecniche necessarie a garantire l'accessibilità, l'adattabilità e la visitabilità degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata e agevolata, ai fini del superamento e dell'eliminazione delle barriere architettoniche."

 

Nel punto 4.2.3 dell’articolo 4 “Criteri di progettazione per l'accessibilità” viene specificato che: “Si considera accessibile un parcheggio complanare alle aree pedonali di servizio o ad esse collegato tramite rampe o idonei apparecchi di sollevamento.” Ed inoltre, riprendendo anche l’articolo 4.1.14 che: “…Lo spazio riservato alla sosta delle autovetture al servizio delle persone disabili deve avere dimensioni tali da consentire anche il movimento del disabile nelle fasi di trasferimento; deve essere evidenziato con appositi segnali orizzontali e verticali.

 

L’articolo 8.2.3. descrive le caratteristiche dimensionali del singolo parcheggio e il numero di parcheggi da prevedere per i diversamente abili: “Nelle aree di parcheggio devono comunque essere previsti, nella misura minima di 1 ogni 50 o frazione di 50, posti auto di larghezza non inferiore a m 3,20, e riservati gratuitamente ai veicoli al servizio di persone disabili. Detti posti auto, opportunamente segnalati, sono ubicati in aderenza ai percorsi pedonali e nelle vicinanze dell'accesso dell'edificio o attrezzatura. Al fine di agevolare la manovra di trasferimento della persona su sedia a ruote in comuni condizioni atmosferiche, detti posti auto riservati sono, preferibilmente, dotati di copertura.”

In conclusione possiamo riassumere che le dimensioni minime per un parcheggio per diversamente abili deve avere dimensioni pari a 3.20 metri di larghezza per 5,00 metri di lunghezza; nei 3,20 metri di larghezza bisogna considerare la larghezza minima di un parcheggio che è pari a 2,50 metri ed un aggiunta di 70 cm per agevolare la manovra di trasferimento della persona.

(sono riportati all'inizio della pagina un esempio di parcheggio singolo ed un esempio di parcheggio doppio)

 

 

            

 

Copyright 2012 reserved Barbuto Ingegneria.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come eliminarli, consulta la nostra Cookie Policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information